martedì 6 novembre 2007 Posted by Freddy at 13:53

Nuovo Datacenter Microsoft a Dublino

Cinquecento milioni di dollari di investimento e 51.000 metri quadri di spazio per gestire il traffico relativo a MSN e a Live Messenger.

Mi pare che la Microsoft fin'ora sia stata l'unica a non tagliare personale, vedremo col tempo se la scelta di costruire questo megadatacenter in irlanda si rivelera' vincente o meno.

Qui un articolo che ufficializza il tutto.

14 comments:

Anonimo ha detto...

in verita la MS ha fatto grossi tagli di personale, solo che qui da noi non si sa


Freddy ha detto...

Mi riferivo ai tagli di personale in irlanda: non ho mai letto nulla relativamente a Microsft.


Anonimo ha detto...

vedo dai tuoi post che l'abitudine di rigirare la frittata a tuo piacimento per aver sempre ragione fa parte del tuo carattere


Freddy ha detto...

La MS ha fatto grossi tagli di personale ma qua da noi non si sa?

Dove? In USA? In Canada? A Burkina Faso?

Ne ha fatti anche in irlanda ?

Sui giornali irlandesi di licenziamenti in irlanda non ho mai letto niente.

Se poi ritieni che significhi rigirare la frittata sei liberissimo.

Se invece ti riferisci a qualcosa'altro, forse dovevi articolare meglio.


Fabio Corazza ha detto...

freddy ma ogni tanto trombi almeno? Perche' vivere in un posto di merda e in piu' non trombare e' veramente da suicidio...


Freddy ha detto...

@Fabio
La mamma prima del matrimonio mi ha detto che non sta bene. :)

@Alessandro
Ti rispondo appena ho un minuto in piu'


Fabio Corazza ha detto...

Ho capito, il solito cattocomunista moralizzatore...!


gabro ha detto...

Sono cattocomunista pure io, Ma scopo (ogni tanto) contraddicendo ai dettami di Santa Madre Chiesa, (pero' senza l uso degli immorali contraccettivi in lattice).
Inoltre non me la passo male qui a Dublin, nonostante metto via meno soldi che in Italia.
Gabro


Freddy ha detto...

Aho, ggiovini, ma alla "I" di ironia ci siete arrivati a scuola?

Ci mancherebbe che per scopare devi anche sposarti...


Fabio Corazza ha detto...

ahahahaha! questa e' la serie di commenti piu' esilarante del blog. Keep it up :)

P.S.: gabro, ma quanto guadagni al call center?


Anonimo ha detto...

Perche tutti gli italiani in Irlanda dovrebbero lavorare in un Call Centre?
Potrebbero fare anche lavori piu umili, tipo: housekeeper, operatore ecologico, asfaltatori, lounge boy, kitchen porter, gigolo'...
Mio padre, da buon comunista mi insegno a non disprezzare nessun tipo di lavoro perche uno con la cravatta non e' piu intelligente di uno con la vanga. magari poi si diverte di Piu'.
Comunque faccio il barista in un Pub.
Gabro


Fabio Corazza ha detto...

E chi disprezza i lavori umili.. anzi, sono il primo a dire che molti dei lavori "specializzati" nell'IT non hanno un bel niente di specialistico e spesso richiedono una capacita' intellettiva da scimmia. Un omaggio a Mario Brega.. mi hai fatto venire in mente la scena del "io no so' comunista cosi'... so' comunista coooosiiiiii'" :))


Anonimo ha detto...

Quello con i 2 pugni alzati...
Mitico!!!
Non nascondo che ogni giorno mi passa il pensiero di cambiare lavoro e trovare un bel posto in un ufficio caldo caldo con orari comodi comodi... poi vedo che mi diverto di piu dietro un bancone.
Bha', vedro.
Questo senso di incertezza mi piace.
Inoltre l'utilizzare una scarsa capacita' intellettiva mi allatte. Cosa vuoi stare a pensare a cosa???? La vita e' gia' triste abbastanza...!

Basta inquinare il Blog del nostro amico Freddy.

By the way...
Freddy, vedi, tutte le volte che leggo i tuoi post sull incapacita e l inutilita dei servizi, delle persone, della cultura, della politica Irlandese, e di tutto il resto sottolinei; A me viene il nervoso, mi fai proprio incazzare.

Pero', alla fine, hai ragione!!!!!
RIconosco che qui la gente non lavora con passione, non si prende cura delle cose, passano il tempo a bere, sono gentili ignorantoni (spesso nemmeno gentili) che si preoccupano solo di non avere l ultima pinta davanti. Lo vedo da tante cose mentre cammino per strada, da come e' fatta casa mia, da come la gente non sappia mai dove la propria responsabilita' inizi, dl grado di alcoolismo fra giovani e vecchi, da come erano poveri e non han fatto molto per cambiare le cose, se non pochi furbi.
Non e' come in Italia che la passione delle persone, degli artigiani, dei lavoratori, lo stile e la cura nel fare le cose, han fatto risorgere un paese distrutto dopo la guerra.

ma che ci vuoi fare?
that s the way they are.
Alla fine non mi dispiace stare qua, sara' perche non ho mente imprenditoriale...preferisco bere una birra al pub che leggere il sole 24 ore e preoccuparmi della caduta del Dollaro.

Saro' un perdente nella vita?

gabro


fabster ha detto...

Per il Fabio Corazza che sostiene che l'Irlanda e' un posto di merda dove non si tromba...ma e' un genio della neo comicita' mi sto spaccando dalle risate....
Perche' in Italia si sta bene? e soprattutto si tromba? e si trova lavoro? e si guadagna abbastanza per vivere con dignita'? hai ancora i soldi per uscire a divertirti? ma va....
li prendi tu 3500 Euro al mese per un lavoro da scimmia? ma solo se sei straparaculato e megalecchino forse con un parente direttore di banca o in politica....Vabbe' fatti un giro in Irlanda...ma non solo a Dublino e poi se ne riparla...sempre se te lo puoi permettere...
W l'Italia
Saluti