mercoledì 13 febbraio 2008 Posted by Freddy at 15:10

Sull'igiene...

Tempo fa mi lamentavo del fatto che l'igiene lascia a desiderare un po' ovunque a Dublino e presumibilmente anche nel resto della profumata isola verde.

Per rendersene conto, basta fare un paragone tra un McDonalds di Parigi o di Milano e un McDonalds locale.

A Parigi e a Milano (ma anche a Perugia, Terni, Firenze, Roma...) McDonalds adotta le seguenti misure:
  • I pavimenti sono chiari, solitamente in mattonelle grigio/bianche
  • Ogni 20 minuti c'e' qualcuno che passa lo straccio, indipendentemente se ce n'e' bisogno oppure no
  • I vassoi vengono lavati in lavastoviglie
  • I clienti lasciano il tavolo pulito, in caso contrario i tavoli vengono liberati e puliti appena possibile
  • Un panino se riportato indietro (tipicamente per via di una ordinazione sbagliata) viene buttato: il cliente potrebbe averlo toccato
La sensazione generale e' che questi McDonalds siano puliti quanto un ospedale e che sia igienico mangiarci ed e' proprio quello che McDonalds ha come obiettivo: promuovere l'idea del pulito, e per farlo i pavimenti vengono lavati spesso e proprio mentre i clienti stanno mangiando.

A Dublino la situazione e' tragicamente diversa (lo stesso vale per Burger King):
  • Pavimenti spesso scuri, luridi, appiccicosi e con cibo sparso o schiacciato
  • Nessuno passa lo straccio se non forse prima dell'apertura, dopo la chiusura o se e' proprio strettamente indispensabile
  • I vassoi non vengono lavati ma "spolverati", con uno strofinaccio che viene usato per uno o due giorni di fila, e riutilizzati per i prossimo clienti.
  • I tavoli sono una discarica per i vassoi usati o per le cartacce o per residui di cibo, salse incluse (si vede che qui e' un optional lasciare il tavolo pulito) e vengono liberati quando capita e se e' proprio indispensabile.
  • I panini riportati indietro vengono presi e rimessi in vendita (potete quindi ordinare un hamburger, portarlo al tavolo, sputarci dentro, tornare indietro e dire che volevate un cheesburger e che vi siete capiti male)
Negli altri ristoranti e nei pub la situazione cambia di pochissimo e spesso oltre al pavimento sono appiccicosi anche i tavoli.

Alcune foto fatte ieri per i piu' curiosi (clicca per ingrandire):





Se poi volete un consiglio, evitate anche di comprare dolci per fare colazione nei convenience stores: piu' di una volta mi e' capitato di trovare gente che tasta 4-5 ciambelle con le mani prima di trovare quella giusta da comprare (manco fosse frutta...).

Poi fate voi...

11 comments:

antonio ha detto...

Caro gensuke, a me piace particolarmente mangiare bene quindi di ristoranti di dublino ne ho visti un bel po'. E come avrai capito al mcdonald's in due anni ci saro' entrato 3 o 4 volte e se non puliscono per terra onestamente me ne sbatto, non che i panini del mcdonald's siano simbolo di salute o di igiene.

Mi farebbe quindi piacere che tu facessi i nomi di questi "ristoranti" in cui sei stato dove tavoli o pavimenti erano appiccicosi. Ovviamente stiamo parlando di ristoranti, non di pub adibiti a posti dove si mangia e ti servono il fish&chips.

Sai, non vorrei che la tua solita visione parziale della situazione ti portasse a generalizzare.

Saluti
Antonio.


Freddy ha detto...

So che la cosa potrebbe sconvolgerti, (data la tua visione parziale della lingua italiana), ma qualunque locale pubblico in cui si serve cibo cade sotto la categoria dei ristoranti.

Fast Food, Pub e fish and chips sono ristoranti anche loro, solo di categoria inferiore.

Per quella che e' la mia esperienza, comunque sono stato in pub comunque molto piu' puliti sia in italia che all'estero.

Parlando di ristoranti come li intendi tu, se gentilmente volessi fornire una lista di posti dove sono abituati ad usare le tovaglie farai un servizio sia a me che alla comunita' tutta.


antonio ha detto...

Freddy non lo sai che a una domanda non si risponde con un'altra domanda? io attendo ancora la lista dei tuoi ristoranti


Freddy ha detto...

- Fitzers Dublino: OK
- Il fornaio Dublino: OK, tavolo pulito, no tovaglie
- Bar Italia IFSC: OK, tavolo pulito, no tovaglie
- Tante Zoe's Dublino: Pavimento cosi' cosi', tavolo pulito, no tovaglie
- I Ragazzi Dalkey: Pavimento cosi' cosi', tavoli con tovaglie
- Toscana Dun Laoghaire: Pavimento cosi' cosi', tavolo pulito, no tovaglie
- Campo de fiori, Bray: OK
- Hard Rock Dublino: pavimenti sporchi, tavoli sporchi, no tovaglia (sara; un fast food ma in altre parti del mondo e' pulito)
- Jewels of the crown: OK
- Acapulco Dublino: pavimenti cosi' cosi', no tovaglia.

E altri "ristoranti" di cui mi ricordo solo il posto con risultati analoghi.

I locali "tipo pub" avevano sempre il pavimento lercio, fatta eccezione per quelli negli alberghi.

La costante e' che quasi sempre manca la tovaglia (si usa per l'igiene anche quella).

Se hai visitato ristoranti in cui ti sei trovato bene e dove c'era anche la tovaglia (che per me non e' solo un dettaglio), magari fai un post sul blog che cosi' rimane piu' visibile e utile a tutti.


Corcaigh ha detto...

Io penso che di McDonald's sporchi ce ne siano in tutto il mondo...io di sporcizia ne ho vista anche a milano, ma che la pulizia e l igiene manchi nei ristoranti in Irlanda e' vero...vero anche che non tutti sono cessi ma qui a Cork l 80% dei ristoranti sono del tipo che ti si appiccicano le braccia appena arrivi al tavolo e devi aspettare o addirittura richiedere che venga pulito...poi va be la tovaglia non credo sia parte della cultura irlandese perche qui ne ho viste solo in un ristorante italiano il resto hanno tovagliette o tovaglie di plastica...


Freddy ha detto...

Eh, ma se non fai i nomi "la tua visione parziale della situazione" ti porta a generalizzare.

Io in vita mia ho avuto la fortuna di viaggiare molto e di passare molto tempo anche in posti molto poveri.

Ma anche se ho mangiato in posti molto umili o in posti dove mangiavano camionisti di passaggio tavoli e pavimenti appiccicosi li ho trovati solo a Dublino e a Londra.

Ovviamente si puo' fare come fa Antonio e guardare solo i "ristoranti" cazzuti e puliti perche' tanto nei fast food ci mangia al massimo 3-4 volte l'anno e si puo' ignorare la realta' locale che e' fatta nel 90% di fast food e pub lerci...


antonio ha detto...

Allora, a sto punto non so che dirvi, sono a conoscenza dei fast food lerci infatti non li avevo inclusi nell'elenco e non ci mangio, il che di sicuro mi porta ad una conoscenza della situazione.

Dei ristoranti che hai elencato tu sono stato solo al Tante Zoe e da Acapulco e le braccia non si sono mai appiccicate al tavolo, come succede a Cork, o i piedi al pavimento; riguardo l'igiene e il cibo poi io ho la mia visione particolare che non sto qui a condividervi anche perche' di sicuro non riscuoterei tanto successo. Questo sarebbe anche un altro discorso, tra l'altro


Freddy ha detto...

Se vuoi la mia opinione a meno che non stai mangiando in un ristorante tipo il Savini e' meglio che non entri in cucina e questo vale a Milano come a Calcutta.

Quindi fermo restando che in cucina potresti trovare i topi morti nel frigo, IMHO la sala dove mangi deve essere pulita.

La realta' della ristorazione irlandese e' fatta per la maggior parte da pub e fast food e questi nel 95% dei casi in quanto ad igiene della sala lasciano molto a desiderare.

Ci sono anche posti puliti e dove si usa la tovaglia come ad esempio la maggior parte di ristoranti indiani, ma da quello che ho visto sono in netta minoranza e comunque se sono locali gestiti da immigrati farebbero gia' statistica a parte.

Il tutto quindi si riassume nella domanda: c'e' l'igiene nei locali a Dublino? Si' c'e', ma a differenza di altre citta europee e non te la devi andare a cercare perche' non e' la norma.

Se vuoi vedere il contrasto, basta che vai in un posto tipo lo Harbourmaster, che e' sia pub che "ristorante": da una parte trovi i tavoli e i pavimenti appiccicosi, dall'altra tavoli e pavimenti puliti, ma come puoi vedere (http://www.harbourmaster.ie/) sui tavoli della sezione ristorante (che vengono ripassati con uno straccetto) non c'e' la tovaglia.

La cucina in compenso e' a vista e sembra piuttosto pulita.


Marylu ha detto...

...aggiungiamo anche che vista l'igiene "soggettiva" di Dublino, a me sempre soggettivamente parlando ieri si sono appiccicati i piedi al pavimento in un cinema?
Senza dubbio anche nella mia Bassano del Grappa qualcuno al cinema rovescia la coca cola, ma solo qui ho visto autentici campi di battaglia e gente con le scarpe zozze belle appoggiate dove IO metto la testa.
E comunque, tornando al Mac, anche in quello dietro la squallida stazione di Padova dove comunque un hamburger NON mi costa sei e passa euro, sui tavoli e sotto i tavoli non c'è un letamaio.
Mah.

Ma poi...Antonio scusa, se torno dal lavoro stanca e non ho voglia di tirar fuori 40 euro per il lusso di non cucinare e mi fermo al Mac, vuol dire che siccome pago poco non ho diritto a mangiare in un ambiente pulito?
Ma dai!


antonio ha detto...

Non ho detto questo marylu, come ti dicevo abbiamo due visioni differenti, io semplicemente non passo al mac e cucino a casa mia, senza spendere 40 eu.

Se tu passi al mac e' giusto che tu abbia un ambiente pulito, si'.


Aky332000 ha detto...

Ah...pure negli (un)convenience stores con le paste?! Io li ho visti tastare il "pane" da dunnes stores :OOO

Si, liberare il tavolo del Mc e' un optional...