martedì 8 luglio 2008 Posted by Freddy at 17:01

Un paese di cavalieri del lavoro (2)

L'italia e' un paese vecchio, rappresentata da gente vecchia.

In questo servizio di Adnkronos, Graham Hanlon, vice presidente di JCI (erroneamente definito "presidente mondiale" nel servizio), suggerisce che l'italia dovrebbe adottare il "modello irlandese" per promuoversi in maniera diversa.

E' una cosa che facciamo in irlanda: la consideriamo un business come se fosse l'irlanda S.p.A. e tutti promuoviamo il paese...

Credo che tutti debbano farlo. Penso che i giovani italiani dovrebbero farlo, considerare l'italia come un'azienda. Come un'attivita' che promuove sempre se stessa.

Credo che l'expo del 2015 sara' un'opportunita' non solo per milano ma anche per l'italia, per mettere in vetrina l'eccellenza.

Personalmente ho qualche dubbio...

9 comments:

bacco1977 ha detto...

Beh Freddy.
Io tuoi dubbi li capisco.
Pero'......
Se un paese con :

-un sistema scolastico peggiore del nostro (non lo dico io, vai a vedere le classifiche delle migliori universita' europee e vedi dove e' iltrinity e dove e' Milano)

-Una sanita' molto peggiore della nostra (lo dici tu e lo dice l'organizzazione mondiale della sanita', e lo dice anche Michael Moore nel suo ultimo film dove considera' la sanita' Italiana di buon livellO)

-Trasporti 40 indietro rispetto a noi (metro a Roma e Milano e Napoli, Tram, Autostrade OVUNQUE, Con la TAV Roma Napoli in 1he 10 min mai in Ritardo...Dublino Galway stessa distanza , o 40 km in piu', 3h circa)

-Cibo no comment

-Stile nel vestire, ma in generale del design ..NO Comment

Se questo paese E' considerato una SpA, e viene promosso e pubblicizzato...

Allora noi ..siamo molto + avanti


The Believer ha detto...

In linea di massima la penso come Freddy anche se i miei dubbi sono piu' di uno :-)


andima ha detto...

ah ma la considerano una s.p.a. e la vogliono promuovere anche quando vomitano per le strade o pisciano in ogni angolo? O quando sul lavoro ad ogni responsabilita' si risponde con almeno due take it easy? Mio nonno e' cavaliere ufficiale del lavoro in Italia e so cosa significa farsi il mazzo e amare la proprio nazione, un irlandese dovrebbe dimostrarlo anche nei fatti e non solo con le parole dagli accenti cupi...


bacco1977 ha detto...

Andima sei un grande.
Hai detto belle parole.

Cmq non sputiamo o pisciamo (come fanno loro) nel piatto in cui mangiano.
Cerchiamo sempre di distinguerci. Poi , col tempo, prenderemo le decisioni dovute.


Freddy ha detto...

A proposito del piattoin cui mangi (ma se vai a vedere paghi molte piu' tasse tu della Grace O'Cazz media), sono MESI che newbay cerca gente.

A questo punto mi chiedo... pretende troppo? O paga troppo poco?


bacco1977 ha detto...

Mitico Freddy.
Pretende troppo?
Non saprei. lato mio passo mezza giornata a studiare nuove tecnologie e l'altra mezza a lavorare. Take it easy per dirla all'Andima.
Quindi non credo sia pretenziosa.
Sai, dopo 6 anni in Accenture

Non so le altre aziende quanto paghino. Qui un senior Software engineer sta intorno ai 55k, ma dopo 6 mesi/ 1 anno facile si arrivi a 60k. Ed io non sono "ancora" laureato. Manca poco ma ancora devo finire.

Chi vale viene apprezzato. CI sono molte persone competenti (molti polacchi ovviamente).

Qualche difetto sta nel pacchetto benefits che e' inesistente. In qualcuno che ti rutta in faccia mentre gli parli. In qualcuno che scorregia nei meeting. Ed in tutti che si tolgono le scarpe al lavoro (attivita' che mi fa letetralmente roteare i maroni)

Ti pagano solo il 10% di VHI e l'80% del biglietto autobus. That's it.

L'ambiente di lavoro e' buono. Molto tecnico.

E l'azienda sembra veramente crescere a differenza del resto dell'Irlanda.
Il management e' molto competente e committato. Sembrano piu' americani che Irlandesi (parlo dei tre top manager, li vedi sul sito dell'azienda)


Wanna join us?


Freddy ha detto...

Non dubito che l'azienda sia in espansione e che ci sia gente in gamba (ho letto un po' in giro), e' che mi sembra strano che sono mesi che cercano gente e le stesse posizioni sono ancora aperte.

Cioe' non e' che gli servono centinaia di programmatori, centinaia di presales e via dicendo e stanno piano piano chiudendo il gap, mi pare che proprio non assumono nessuno, oppure potrebbe essere che dopo 6 mesi la gente si rompe i coglioni e se ne va.

Ci potrei fare un pensierino, ma il pacchetto dei benefit e' veramente ridicolo (e poi potrei litigare con qualcuno :) ).


bacco1977 ha detto...

Si, il pacchetto benefits e' ridicolo.

Sta succedendo anche che molti polacchi tornano a casa.

E l'azienda su 160 dipendenti a Dublino, aveva circa 30 polacchi.

Ora sta crescendo anche l'ufficio a Seattle.

Non ricordo dove ho letto che si prevede che 50k di pllakki vadano via entro il prox anno. Non ricordo la fonte quindi take it easy


Aky332000 ha detto...

Hanno un bel coraggio... ma forse in italia non sanno ancora che l'irlanda sta andando in vacca.