giovedì 6 novembre 2008 Posted by Freddy at 20:04

Young, handsome and even tanned

Invoco il diritto di satira e colgo l'occasione per ringraziare Silvio Berlusconi, nostro amatissimo Presidente Del Consiglio, per aver fatto fare una figura di merda all'Italia e agli italiani tutti, definendo Barack Obama "abbronzato".

Visto che non c'e' nulla di male ad essere "abbronzati", voglio dedicare al nostro Presidente Del Consiglio l'immagine qui di seguito, nella speranza che sia di ispirazione a tutti i cabarettisti italiani al Governo (da quattro soldi e non).

Nell'attesa che "Dio ci salvi dagli imbecilli", gli italiani all'estero ringraziano di cuore.


16 comments:

bacco1977 ha detto...

berlusconi pirla....


Marco ha detto...

Continuo a pensare che un paese che ha votato a maggioranza un pirla simile non mi meriti. VOGLIO SCAPPARE DA QUESTO PAESE DI MERDAAAAAAA....


Davide Pasca ha detto...

Living in Berluscopoli 8)


bacco1977 ha detto...

vieni a barbaropoli


Anonimo ha detto...

Minchia che deficiente!


andima ha detto...

mamma e che figura di merd.. :(
stamattina in prima pagina sul metro, leggevo e volevo nascondermi.. ma come caxx :S


Antonio ha detto...

Be io avrei scritto la verità sul cavaliere senza cavallo:

Vecchio, Brutto e perfino Pallido :D


Anonimo ha detto...

Dio mio ma perché? perché???

e io che ogni tanto in Barbaropoli pensavo all'Italia con i ricordi "abbelliti" dalla distanza (e dal confronto quotidiano con la meravigliosa patria dei knackers)...meno male che Silvio c'è, per farmi apprezzare molto di più quello che ho all'estero.


Aky332000 ha detto...

Eh...il silFio e' un uomo di altri tempi. Nonostante sfoggi il suo famoso "giovanilismo" e' una persona d'altri tempi [anteguerra]. Ai suoi tempi non era ancora in voga l'imperante "politically correct" di stampo anglosassone che influenza le giovani generazioni e soprattutto gli italionzi che abitano all'estero. Quindi si capisce perche' non si rende minimamente conto che quello che ha detto non suona bene alle orecchie dei politically-correct-lovers.
Anche se lo reputo uno scarafaggio, QUESTA volta non me la sento di criticarlo. [ueh! ho detto QUESTA volta] perche' odio molto di piu' il "politically correct" [~buonismo] che considero una piaga, una pestilenza


Freddy ha detto...

Non si tratta di buonismo, si tratta di avere a che fare con un cabarettista che rappresenta l'Italia e che trova divertente fare le corna ai meeting ufficiali o cantare le canzuncelle al mare, o fare battute sui capi di stato donna con cui ha a che fare, come se fosse un Mario Rossi qualsiasi.

Tanto per rimanere in ambito USA, tempo fa lessi un libro di Tom Clancy dove il protagonista, Jack Ryan, si trova suo malgrado ad essere Presidente USA per via di un attentato terroristico al Campidoglio.

Tom Clancy faceva dire al capo dello staff presidenziale che da quel momento in poi esprimere opinioni con leggerezza era fuori questione. La motivazione era che "adesso non sei piu' Jack Ryan, adesso sei il Presidente degli Stati Uniti e quando parli e' il presidente degli Stati Uniti a parlare".

Quindi quando Silvio decidera' di scorreggiare davanti alle telecamere tanto per far ridere gi astanti, non sara' il capriccio di un milionario eccentrico, saranno le scorreggie del Presidente Del Consiglio.

Comunque ci avevano azzaccato quando qualche anno fa gli dedicarono una copertina con la scritta "Al Cafone", non mi ricordo se quelli di Le Monde o quelli di Der Spiegel.

Perche' alla fine e' un brianzolo arricchito e niente di piu'.


Viz ha detto...

mitico, lo metto subito da me, grazie!


Aky332000 ha detto...

Ovvio, tutto corretto, per me e' uno scarafaggio da eliminare con qualche insetticida della bayer.

Ma nello specifico caso di Obama non mi sento di criticarlo. Se incominciamo adesso...vuoi vedere che con la scusa del politically-correct chiunque osasse criticare Obama verrebbe accusato di razzismo e zittito immediatamente!? Che si instauri lo stesso sistema che c'e', per esempio, in UK dove i mussulmani sono intoccabili altrimenti si e' accusati di razzismo!? [vedi pantofole per cani-poliziotto che tu hai postato].

Alla fine berlusKa sta simpatico e vince le elezioni per la sua spontaneita' [vera o costruita] che raffigura il mario rossi, il cittadino medio che lo vota.


Freddy ha detto...

L'uscita sull'abbronzatura non credo che volesse essere a sfondo razzista (ne' me ne frega), e' solo l'ennesima dimostrazione che abbiamo a che fare con un animatore da crociera che non ha il senso della misura.

Certo che si potrebbe fare perdonare offrendo a Obama una bella fetta di cocomera, quello si' che sarebbe un'offerta razzista (ma dubito che ne sia minimamente a conoscenza). :)


Aky332000 ha detto...

Ah beh si, anche secondo me non era a sfondo razzista [ma solo goffa], ma i benpensanti = scum l'hanno interpretata come tale, per questo sono schifato dalla levata di scudi a livello globale contro il berlusKa che QUESTA volta non lo merita [ho detto QUESTA volta].

Ehm..... la cocomera dici!?! [ma non e' il cocomerO?!] Uh..?! Forse mi sono perso qualcosa o e' troppo che sono via dall'Italia... Perche' sarabbe un gesto razzista!? :O *clueless*


Freddy ha detto...

Cocomero, si vede che pensavo ad anguria e ho scritto cocomera.

E' uno degli stereotipi sui neri d'america: sono pigri, adorano il cocomero e se ne stanno tutto il giorno in veranda senza fare niente.

Bamboozled di Spike Lee ne parla estensivamente.


Aky332000 ha detto...

Ah...ho capito adesso...non lo sapevo. Grazie!