giovedì 21 febbraio 2008 Posted by Freddy at 13:36

Vita di un bidone dell'immondizia - Day 17

Forse gli hanno vomitato nelle vicinanze, sicuramente gli sono saliti sopra con i piedi.

L'avventura continua!!!

10 comments:

Aky332000 ha detto...

Oh no!!! Povero bidonZ, mi ci ero affezionato...speriamo che d'ora in poi lo trattino meglio quegli zoticoni...


Letizia ha detto...

Vedo che il bidone resiste bene, due mesi e sembra ancora in forma. Se volete vedere strade veramente sporche provate la Cina dove la gente sputa dappertutto come cammelli, altro che "liquid laugh" irlandese!


Freddy ha detto...

In Cina e' "normale" sputare, anche se leggevo che stanno cercando di cambiare le cose.

In pratica se hai i bronchi intasati o tiri su con il naso o scatarri per terra.

Per un cinese e' impensabile soffiarsi il naso e poi infilarsi il fazzoletto pieno di discustoso muco in tasca ed e' comunque disdicevole soffiarsi il naso in pubblico.

In Giappone, sputo a parte e' lo stesso.

Il bidone mostra gia' segni di cedimento...


Aky332000 ha detto...

Se sputano, ruttano e scoreggiano in pubblico per tradizione nn me ne frega, a me fa schifo lo stesso. Cmnq, queste cose non mi preoccupano molto... quello che non sopporto e' che sia l'aria ad essere cosi' SPORCA [e nn sono quella, l'acqua ed il suolo sono spesso contaminati]. Qui a HK e' un po' meglio ma c'e' poco da stare allegri. Appena scadra' il contratto ho intenzione di tornare in europa [tanto + che con l'euro super strong non conviene neppure economicamente].


Freddy ha detto...

Beh, inquinano esattamente come gli UK durante la rivoluzione industriale.

Solo che adesso che tocca alla Cina (ma lo stesso vale per l'India) svilupparsi tutti quei paesi che hanno inquinato fino all'altro giorno si sono improvvisamente scoperti ecologisti... :)

Fossi in te farei un pensierino al Giappone, altro che euro.


Letizia ha detto...

Le cose sono cambiate a Pechino e solo intorno a Piazza Tiananmen, se ti sposti di poco nelle strade secondarie sputano ancora allegramente. Per non parlare del resto del paese. Chengdu nella provincia del Sichuan, alle 8 del mattino tra freddo, smog che non vedi dall'altra parte della strada e sputi e' difficile tenere dentro la colazione! D'accordo con aky332000, qualunque sia la tradizione fa schifo lo stesso.


Aky332000 ha detto...

Letizia tu vivi a pechino?! Ma no!! Scappa!! Senza tante filosofie e distinguo...SOLO per la tua salute [una cosa molto di base]. Qui a HK per la sua posizione [circondata dal mare] e' un po' meglio, ma nient'altro.


Aky332000 ha detto...

Freddy, si d'accordo che putroppo e' cosi': prima sporchi[inquini] tu poi sporco io.
Ma la cina e' da biasimare perche':
(1) dalla rivoluzione industriale ad oggi sono passati un po' di anni.. Allora si sapeva molto meno sui cicli naturali, sulla chimica, medicina e quant'altro. Per esempio, se butto gli scarichi industriali nel fiume non era cosi' ovvio che poi me li bevevo/mangiavo. Oggi e' ovvio. Quindi qui si sta distruggendo e inquinando in piena coscienza. (2) La scala del problema; la cina non e' mica uno staterello da ridere, sai l'impatto che ha?!
Quindi, stanno smerdando COSCIENTEMENTE, e le loro dimensioni sono tali che questo influenza tutto il pianeta, e quindi e' ANCHE affare nostro.

Grazie per il suggerimento sul JPN, ma non voglio piu' trovarmi in una situazione come questa: da quando ho iniz qui a HK a causa del cambio balordo il mio stipendio ha perso 1/5 del suo valore [in EUR] il che nn e' poco... Poi ci sono altri motivi per i quali no JPN.


Letizia ha detto...

No aky, non vivo a Pechino ma nell'Irlanda di Freddy ;-)
Ho passato 3 settimane in Cina a Gennaio pero' prima di arrivare in Australia dove sono tutt'ora anche se domani parto per la Nuova Zelanda. Casa e' un concetto relativo ultimamente.


Aky332000 ha detto...

Ah, bene bene Lety, mi stavo preoccupando ehehe. Meglio stare in nuova zel dove si puo' quasi bere l'acq dei fiumi che in cina dove nemmeno l'aria e' buona per respirare