mercoledì 9 luglio 2008 Posted by Freddy at 07:55

E le banche si cagarono addosso

Edit (a beneficio di quelli che commentano ad minchiam pur di scrivere qualcosa): C'e' una crisi economica in atto causata dallo scoppio in USA della bolla speculativa relativa ai cosiddetti mutui subprime. Le quotazioni sui vari mercati delle banche coinvolte, USA e non, sono mesi che vanno via via peggiorando.

Relativamente alle banche irlandesi, che non hanno la stessa capacita' finanziaria/soldi/forza/spallelarghe/younameit dei gruppi bancari americani o svizzeri,...


---
...E' passato meno di un mese da quando avevo controllato il valore di AIB e Bank Of Ireland sull'ISE e le cose sono precipitate talmente rapidamente che sembra quasi di assistere a quella scena dei film western dove una diligenza impazzita trainata da cavalli al galoppo si dirige verso il precipizio mentre l'eroina di turno intrappolata a bordo urla terrorizzata...

Le azioni di Bank of Ireland da Luglio 2007 ad oggi hanno perso circa il 70%, mentre le perdite di AIB si sono fermate ad un dignitoso 55%.

Il Financial Times scrive tre articoli a distanza ravvicinata che danno l'idea di quanto veloce stanno galoppando i cavalli, parola d'ordine recessione:

Recession fear weighs on Ireland’s banks
Bank of Ireland leads sharp falls

Per quanto riguarda il comparto IT, secondo HP i segnali dell'inversione di tendenza nell'economia c'erano gia' nove mesi fa. Sempre secondo HP il mercato avra' una crescita piatta con alcuni settori in declino:

Celtic tiger’s high-tech run tails off

Tutti sembrano essere concordi con il fatto che c'e' bisogno urgente di efficienza e di pianificazione a lungo termine, ma conoscendo gli irlandesi secondo me si puo' pronosticare che praticamente sono gia' spacciati...

53 comments:

giobbe ha detto...

e tu cosa farai?
pensi che la compagnia per cui lavori rivedra' la sua strategia sul territorio irlandese?

Se ti dessero la possibilita' di spostarti in un altra sede europea, cosa faresti?


Freddy ha detto...

Per quello che ne so potrebbero chiudere baracca e burattini e spostare tutto in romania, libano o bulgaria.

Ma se devo imparare l'ennesima lingua straniera preferirei il tedesco o il giapponese.

Ad ogni modo chi vivra' vedra', io non sono molto preoccupato, e a dire il vero non ho neanche tutto questo bisogno di lavorare...


bacco1977 ha detto...

Cacchio beato te Freddy.

Beh male che va io me ne torno in Italia. Qualche manager sopddisfatto del mio lavoro c'e' anche li...;)

Solo che torno a farmi "pisciare in mano".
Chiedi a qualche amico Napoletano se vuoi conoscere il significato della colorita espressione.


Freddy ha detto...

Meglio in mano che in bocca... :)


giobbe ha detto...

dipende dai gusti... ahaha.

Toglimi una curiosita', sai, l'invidia e' una brutta bestia...

non hai bisogno di lavorare a causa di tutti i soldi che hai guadagnato finora, o per una questione di karma? (sei il figlio di briatore)


Freddy ha detto...

Mah, sai lavoro da 18 anni, mi sono sempre saputo vendere bene e in parecchi casi sono stato chiamato a fare lavori perche' c'era gente che si era trovata bene a lavorare con me.

Quindi le ragioni sono due: soldi messi da parte col sudore della fronte (o del culo e seconda di quanto lavori al giorno), unite al fatto che non ho mai lavorato per 1000 euro al mese.

Poi a differenza di chi si piange addosso e di chi da' la colpa di tutto all'italia, alle Body Rental, alla societa', a quelli piu' fortunati, bla bla bla, io ho sempre dato la colpa dei miei fallimenti (pochi per fortuna) a me stesso.


Franco ha detto...

Mmmmm... attento a fare i calcoli. Di questi tempi per poter vivere senza lavorare occorrono almeno un milione di euro. Conta una rendita media del 3% e hai 30.000 euro all'anno (che non sono certo molti). Quindi 1 milione di euro in banca per vivere alla meno peggio e almeno 2 per vivere bene (questo ovviamente senza lavorare).


Freddy ha detto...

Aspetta, mica ho detto che vivo di rendita, se sto senza lavorare dopo qualche anno i soldi li finisco.

Ma in fondo il lavoro cos'e' s non un modo per scandire le giornate?


bacco1977 ha detto...

Freddy, volevo solo comunicarti che nel mio nuovo ufficio ci sono 6 operai a montare le luci........................
Dio santo....


Freddy ha detto...

Uno che tiene la lampadina e cinque che girano lo sgabello?


bacco1977 ha detto...

stanno a fare un casino che non ti dico. Crolla tutto. Gli cade roba da mano in continuazione..Hanno finito finalmente. Almeno le luci si accendono. E' gia' un buon "achievement"


Freddy ha detto...

Magari se hai culo ti va a fuoco l'impianto prima di uscire dall'ufficio.

Se ti faccio vedere i cavi che hanno usato a casa mia ti spaventi.

0.8mm di diametro per le luci

due cavi da 0.8 mm intrecciati per le prese

Non mi ricordo cosa hanno messo in cucina, ma il cavo per la terra scorre nudo tra il neutro e la fase e il tutto e' tenuto insieme da una guaina grigia.

E chi ha certificato l'impianto e' lo stesso che lo ha messo in piedi...


bacco1977 ha detto...

E' necessaria una foto. :P
BTW
Che fine ha fatto il bidone ??? Come si chiamava? quelllo d'avanti al tuo ufficio


Freddy ha detto...

Murray O'Mulley.
Invecchia, ogni tanto gli pisciano intorno...


bacco1977 ha detto...

beh....salutamelo


Antonio ha detto...

a proposito di sprechi ehehhe mi spiace non aver avuto una macchina fotografica con me per mostrarvi degli operai che LAVAVANO il ponte alla fine di Pierce Street (sul molo di attracco delle barche/casa, dove hanno appena finito di costruire un edificio solidissimo... che però nessuno ha ancora affittato/comprato).

Personalmente sono rimasto scioccato e la mia ragazza insieme a me, non facevamo che guardare il ponte che veniva lavato, la schiuma che inquinava ancora di piùl'acqua putrita del molo, la monnezza galleggiante sotto il palazzo nuovo che emana un profumino di rose che non vi dico...

e io paaaago... (perché per chi non lo sapesse o non se ne fosse accorto a fine mese anche qui si pagano le tasse con la differenza che non ho mai capito il perché dato che non ho: pensione, servizi, mezzi, sanità...).


bacco1977 ha detto...

mmm. Ci faccio un giro. Lavoro proprio a Pearse.
Ma co sto tempo la voglia di allungarmi per una passeggiata scarseggia ;)


antonio ha detto...

Ups, mi ero perso di vista le stupidaggini di Paperopoli.

Vediamo come va in Italia?

Banca Generali
http://www.borsaitaliana.it/bitApp/scheda.bit?target=StrumentoMTA&isin=IT0001031084&lang=it
performance 1 anno: -51%

Monte dei Paschi di Siena
http://www.borsaitaliana.it/bitApp/scheda.bit?target=StrumentoMTA&isin=IT0001334587&lang=it
performance 1 anno: -56%

Unicredit
http://www.borsaitaliana.it/bitApp/scheda.bit?target=StrumentoMTA&isin=IT0000064854&lang=it
Performance 1 anno: -45%

Unipol
http://www.borsaitaliana.it/bitApp/scheda.bit?target=StrumentoMTA&isin=IT0001074571&lang=it
Performance 1 anno: -30%

Vabbe' l'Italia e' peggio dell'Irlanda si sa, andiamo alle banche svizzere:

UBS
http://finance.google.com/finance?chdnp=1&chdd=1&chds=1&chdv=1&chvs=maximized&chdeh=0&chdet=1215633600000&chddm=98923&q=NYSE:UBS&
Performance 1 year: -66.44%

Credit Suisse
http://finance.google.com/finance?chdnp=1&chdd=1&chds=1&chdv=1&chvs=maximized&chdeh=0&chdet=1215633600000&chddm=98923&q=NYSE:CS&
Performance 1 year: -41%

Colossi bancari vari
Citigroup (US)
http://finance.google.com/finance?chdnp=1&chdd=1&chds=1&chdv=1&chvs=maximized&chdeh=0&chdet=1215633600000&chddm=98923&q=NYSE:C&
Performance 1 year: -66%

Barclay (UK)
http://finance.google.com/finance?chdnp=1&chdd=1&chds=1&chdv=1&chvs=maximized&chdeh=0&chdet=1215618792325&chddm=126728&q=LON:BARC&
Performance 1 year: -59%

And so on...


Aky332000 ha detto...

Porca troiazza!!!!!!!!!!!!! Ho fatto un giro su daft per vedere se gli affitti erano diminuiti e vedo le foto della casa di RINGSEND che era bruciata dopo un mese che ci abitavo!!!!! [che e' stata la mia fortuna in quanto ho potuto lasciare quel postaccio dimenticato da Dio].

Bhe' adesso adesso una stanza la danno via a 500 EUR... Ma trovano qualche fesso che se la prende?!!


Freddy ha detto...

Caro Cacacazzi, mi fa piacere che ritieni stupidaggini anche quello che scrive il financial trimes.

Ma non ti trattengo oltre: ricordati di mettere il vestitino bianco che devi andare a urlare "Arriva l'aeroplano, arriva l'aeroplano!!!"


Molto perplesso ha detto...

Come ti hanno fatto notare il crollo delle azioni bancarie è stato diffuso, non è certo una peculiarità irlandese.
Ma soprattutto, se definisci spacciato un paese che cresce allo 0,5% dopo anni di crescita molto sostenuta e che ha il secondo reddito d'Europa, allora cosa si dovrebbe dire di paesi per i quali la crescita zero è la regola e con debiti pubblici con svariati zeri? E non mi riferisco solo all'Italia...
Se l'Irlanda è un paese spacciato allora buona parte del mondo è già morta e sepolta.


Freddy ha detto...

E' ovvio che il crollo ha interessato anche le banche degli altri paesi, ma se la ripresa passa per pianificazione a lungo termine ed efficienza ne deve passare di acqua sotto i ponti: gli irlandesi non sanno ne' pianificare ne' lavorare come Cristo comanda.

Comunque vedremo che succede da qua a 2 anni, tanto per vedere se come dicono gli analisti ci sara' ripresa nel 2010-2015 o se andra' tutto a puttane.


bacco1977 ha detto...

Un saluto ad Antonio.
Si ieri in sentivo Beppe grillo.
Doceva che il bilancio Unicredit faceva ridere e che tra qualche anno ci vorra' l'esercito a presidiare le banche Italiane.

Resto del parere che in italia si stia peggio, ma che abbiamo un livello di servizi sicuramente migliore.

vedremo.....resto sempre perplesso innanzi agli insulti comunque....
"Paperopoli"


Molto perplesso ha detto...

Se parliamo di pianificazione allora non stiamo messi meglio...
Gli unici capaci di pianificare a lungo termine in questo momento sono i cinesi che zitti zitti si stanno comprando mezzo mondo...


Freddy ha detto...

Sono anni che chi va al governo in italia si fa i cazzi suoi (destra e sinistra) e vive al di fuori della realta'.

Per quello che mi riguarda l'italia puo' sprofondare anche domani. Che poi se ci pensi e' meglio di questa lenta agonia, dopotutto si va verso la crescita zero ma si continua a spendere per la classe dirigente piu' che a Buckingham palace...


darconio ha detto...

Bello il tuo blog...e molto veritiero! Pero' dai ci sono anche delle belle irlandesi non solo delle ponchie!! Sara' un caso ma sto paese continua ad andare peggio da quando sono sbarcati gli zingari....Dove passano fanno terra bruciata! Forse e' per questo che gli irlandesi pisciano e vomitano in giro: per cercare di placare le fiamme :-)


Freddy ha detto...

Trovamene una di 35 anni, che se li porta bene (possibilmente senza 5 figli) e che non somigli ad un fusto di benzina e poi ne riparliamo.


bacco1977 ha detto...

Io ho una ragazza rossa acccanto molto carina.
Avra' 25 Anni.

Ma si sta gia' Infustendo*

*Infustendo... Metamorfosi di ragazza Irlandese che dopo i 25 anni, causa Guinness , patatine fritte , Burger King, si svacca e comincia ad indossare tuta e scarpette da ginnastica per nascondere le trippe...


Aky332000 ha detto...

Ma gli zingari in irlanda ci sono sempre stati.....
Quando abitavo a dublin mi sorpresi di vederli anche qui e chiesi ai locali se fosse una novita' degli ultimi tempi [come cinesi e polacchi] ma mi dissero di no.

Si poi sulla "qualita'" delle irlandesi meglio tacere...
Anche senza volersi far male a cercare la trentacinquenne decente, non e' che le ventenni siano messe bene [da qui si capisce il successo delle cinesi e polacche] :O


Freddy ha detto...

Premesso che a me una ragazza con un paio di kili di troppo non ha mai fatto schifo e che capisco che il bodytype mediterraneo lo trovi appunto nei paesi mediterranei, qua si va da un eccesso all'altro.

Puoi trovare:

- Quella con le belle tette grosse con un culo grosso di contorno e sfortunatamente la panza, di obesita' variabile

oppure

- Quella magra o molto magra senza panza, ma... senza tette, senza culo e con le gambe non proprio dritte.

Se ti ha detto proprio bene quest'ultima ha anche un minimo di vita stretta, altrimenti e' piu' o meno come guardare un asse da stiro.

E il 95% a partire dai 20 anni e' a rischio imbalenimento, se gia' non sono scoppiate durante l'adolescenza.

Gli uomini paradossalmente a parita' di junk food ingurgitato si mantengono meglio.


darconio ha detto...

Bo' saro' io di bocca buona ma in giro vedo delle belle fighe (anche irlandesi e sopra i 25 anni).
Per quel che riguarda gli zingari e' vero che c'erano anche prima ma erano sporadici refugee appioppatori della rivista "issue",
ora li trovi anche ai semafori a chiedere l'elemosina. Non do' la colpa agli zingari era solo la constatazione di una strana coincidenza.


Fabio Corazza ha detto...

L'Italia sta andando letteralmente a puttane, i servizi e le infrastrutture sono migliori dell'Irlanda perche' sono state costruite in anni e anni di sviluppo, che ormai e' fermo gia' da tempo. Le citta' grandi come Roma, Milano ecc sono in preda al caos, alla sporcizia e alla maleducazione. Posti belli come la Sardegna che dovrebbero essere tenuti come gioielli sono invece dati in mano a della gente che si svenderebbe dall'oggi al domani per quattro soldi, salvo poi dare colpa di tutti i suoi mali a quelli che vengono dal "continente". Se a Nord la situazione non e' rosea, a Sud invece e' un disastro totale, tra mafia, ignoranza, disonesta' e furbizia. L'Italia: un paese bellissimo abitato da gente di merda.


veronique ha detto...

Mio Dio Fabio, la situazione e' cosi disatrosa?
Mi sembra che si stia esagerando abbastanza, ovviamente il Bel Paese non sta attraversando un periodo roseo, questo e' indubbio, ma l'attitudine di molti italiani di esaltare l'Irlanda e DENIGRARE completamente il posto dove magari hanno vissuto fino a qualche mese fa oltre che ridicola mi sta proprio sulle palle.


Fabio Corazza ha detto...

Preferisco l'Italia all'Irlanda. Ma preferisco altri posti all'Italia. Dipende sempre da cosa usi come termine di paragone.

Siamo una societa' decadente, e questo e' innegabile. Accorgiti della maleducazione e del menefreghismo degli italiani e sei gia' a buon punto. Gli Irlandesi ovviamente non sono meglio.


Aky332000 ha detto...

Ma insomma!!! Che diavolo sta succedendo in italy!!?! Io manco da un po', ma fra un paio di mesi ci faccio un salto...dite che mi devo portare il cibo ed un spranga per tenere lontano la gente che muore di fame!?!?

Ah Franco, se hai un milione di nEuro puoi aprire un conto con northern rock ireland: danno il 5% lordo = 4% netto. Dai che con 40000 nEuro ti togli qualche sfizio [dillo a quelli che lavorando non arrivano a 20000]. Poi i depositi con northernrock sono garantiti al 100% dalla banca centrale [o un ente simile]

Altrim se sei coraggioso mettili in turchia, ho visto che danno quasi il 20%...[per i non residenti non c'e' tassazione]. Quindi se la lira turca non crolla e' un bell'affare


Freddy ha detto...

@Fabio
Quando avevamo i soldi che ci uscivano dalle orecchie (anni '70-'80) abbiamo costruito (spesso sottodimensionandole e mangiandoci sopra) le infrastrutture che stiamo usando ancora adesso.

Quando l'irlanda aveva i soldi che gli uscivano da qualche altro orifizio, ha fatto poco e niente.

Per i trasporti adesso c'e' in ballo www.transport21.ie, ma c'e' da vedere se riusciranno a finire tutto quello che hanno in mente visto che hanno iniziato con anni di ritardo e a ridosso della crisi economica.


Aky332000 ha detto...

PS: Freddy, ora ho collegato: usi la foto di Aran Benjio [Benjo, Banjio, Banjo] che quando e' fuggito da Marte [infestata dai meganoidi-knackers] si e' portato un tot di oro + il daita(r)n.

Quindi TU sei come Benjio!!! E lavori per hobby, tanto per non annoiarti [come hai fatto capire]. Ah! Ma anche tu hai il daita(r)n?!? E Beauty & Reika??!!?
Aspetto in invito in villa.


Freddy ha detto...

Acqua.
E poi i meganoidi non giravano in tuta e quando parlavano riuscivano ad articolare i suoni, tutti. :)


veronique ha detto...

@ Fabio Io n stavo esaltando l'Italia o dire che la preferisco all'Irlanda o a qualsiasi altro paese, semplicemente non mi piace che molti connazionali dopo pochi mesei di permanenza all'estero incominciano quasi a detestare l'Italia e magari esaltare il paese in cui vivono.
Un po' di oggetivita' ecco tutto.
Per quanto riguarda la maleducazione e il menefreghismo e' una caratteristica umana non italiana,che e' diverso, e comunque attitudine che atribuisco ad altre nazionalita'.
Ma mi fermo senno vado OT.


Freddy ha detto...

In Giappone, dove ci vivono esseri umani, la gente si fa in quattro per aiutarti.

Ho avuto colleghi Pakistani ed erano tutti e sottolineo tutti di una gentilezza commovente.

L'elenco non include ne' italiani ne' irlandesi (eccezioni a parte e le eccezioni non fanno numero in quanto eccezioni).


veronique ha detto...

@ Freddy Ognuno ha le proprie esperienze peronali


Aky332000 ha detto...

X vero:

esatto, per un po' gli italionzi all'estero pensano di essere in paradiso e tirano badilate di merda sull'italia.

Ma dopo un anno/un anno e mezzo passa.


Fabio Corazza ha detto...

@veronique
Il menefreghismo e la maleducazione sono atteggiamenti che l'essere umano sviluppa in certi contesti e dove gli e' meglio consentito. Ergo una societa' di merda con poco controllo e poca morale come quella italiana glie lo consente alla grande. Ti ricordo che al momento siamo l'unico paese in europa col primo ministro che vende troie per telefono, e senza una valida alternativa politica. Questo mi basta a definire l'Italia un paese di merda.


Aky332000 ha detto...

Non sono ancora andato in JPN, anche se sicuram cogliero' l'occasione. Cmnq un'amica giapponese dei tempi dell'univ e' venuta a trovarmi ed e' sempre molto "a modo" e femminile [niente a che vedere con le scangerettes] :O

Cmnq vacci piano, perche' leggendo qua e la in JPN c'e' un discreto tasso di xenofobia se non di razzismo, penso che abbia a che fare con fatto che sono rimasti isolati per secoli. Per esempio e' il paese sviluppato con le peggiori politiche sull'immigrazione [fonte "economist" o "ecommunist"].

Anche qui a hk parecchia gente non sopporta gli stranieri=non-cinesi, ma i piu' fanno buon viso a cattivo gioco.


Freddy ha detto...

In giappone l'occidentale e' considerato un barbaro (spesso a ragione) e difficilmente potra' fare carriera in aziende giapponesi.

Ma ci sono sempre le aziende americane...


Aky332000 ha detto...

Giusto, bravo Fred, vedo che ti sei documentato ;)
Nanban = barbari del sud, era l'etichetta data agli europei che arrivarono la provenendo da sud. Insomma sti portoghesi dovevano lavarsi + spesso!!! Ma FORSE adesso in JPN i guys comprano la maglia di c. ronaldo per fare i fighi [come fanno qua].

Si, meglio le aziende americane, anche perche' non devi lavorare 15 ore al giorno [esagero], ma solo 10:O

PS: oh, mi faccio fare uno smoking rosso come quello di benjio!!! +__+


Aky332000 ha detto...

X fabio:

berluska vende troie al telefono!?!? WTF...
Questa me la sono persa,,,,,durante il mio breve ritorno in patria dovro' farmi una full immersion di telegiornale.

By the way, non mi pare che sia in carica per un colpo di stato, ragazzuoli siete VOI che l'avete votato, o no!? Quindi tenetevelo, NON lamentatevi e pedalare!
Io non vivendo in italy per correttezza non ho votato. Voglio dire, ci vivete voi e scegliete voi.


Freddy ha detto...

Premesso che Fabio vive temporaneamente in Svizzera, l'alternativa qual era?

La gente era stufa di Prodi e ha votato quello che c'era.

Poi una volta al governo sua santita' ha continuato a fare quello che aveva fatto la volta scorsa: raccomandazioni, leggi ad personam e via dicendo...

Che poi adesso neanche ti puoi piu' scegliere i rappresentanti: tu dai la preferenza al partito, il partito sceglie chi mandare su.

Non ho votato neanche io.


Aky332000 ha detto...

Eh si, e' in svizzera [non leggo mai i profili degli utenti].

L'alternativa era che la gente che e' in grado di gestire un paese si mettesse assieme per vincere le elezioni ed uscire dalla merda.

Adesso e' chiaramente un lenta agonia, nemmeno la stampa internazionale si occupa + del berlusca [per prenderlo per il culo per come gestisce il paese e per l'immagine che ne da']. Segno che non ci si aspetta nulla.


Fabio Corazza ha detto...

Freddy e' questo il punto. L'alternativa non c'era. Quello che io non sopporto, non sono tanto i ragazzini che vanno a guadagnare qualche soldo in piu' in Irlanda e sputano sull'Italia non capendo poi dove cazzo vivono ma per fortuna loro esiste la magia. Fosse quello il problema! Il problema e' che in Italia, tanti (troppi) continuano a dire che l'Italia e' un bellissimo paese, dove si sta benissimo, nonostante magari non siano in grado di trovare un lavoro o nonostante nella loro regione imperino mafia e corruzione. E quello sarebbe un "bel paese"? Ma e' un posto di merda dal quale scappare! La nostra cara "veronique" (forse soffre anche lei di carlabrunite ma non ce lo vuole dire) ci invita a non "denigrare" il belpaese, ma mi chiedo se lei veramente abbia mai avuto un opportunita' seria (sempre che a lei interessi) di costruire qualcosa giu' in Italia. Io ho sempre preso calci nelle palle (piu' o meno moderati), pacche sulle spalle (piu' o meno moderate), e scarsa considerazione per quello che cercavo di fare. Un paese che tratta di merda i giovani, quindi il proprio futuro, come si puo' considerare? E' un po' come un genitore che tratta male i figli: un deficiente.


veronique ha detto...

Caro Fabio,
Mi sembra che non abbia definito l'Italia come il paese dei Balocchi (sarebbe da pazzi affermare una cosa del genere)ho semplicemente detto che mi sembra ridicolo sentire persone che ne fanno un quadro da paese del terzo mondo.
Vorrei poi fare una precisazione: io ho SCELTO di vivere a Dublino, l'ho scelto a 20 anni, l'ho scelto quando a Roma comunque, (questione di fortuna? casualita'?)avevo diverse porte aperte.
La maggior parte delle persone che in continuazione denigrano esageratamente(si uso ancora questo termine)la nostra nazione sono in generale persone tra i 3o, 35 anni che sono STATI COSTRETTI in qualche modo a muoversi in Irlanda per trovare una dignita' economica e lavorativa.
Attenzione: non sto facendo una critica verso queste persone, non mi permetterei mai, anzi apprezzo chi quando vede che le cose non vanno molla tutto e si mette in gioco, ma non si puo' negare che le condizioni che portano una persona a vivere all'estero influenzino in modo determinate il suo giudizio sul paese di origine.
Che a volte troppo pessimista e con un filo di rancore, direi.


Fabio Corazza ha detto...

veronique, allora ringrazia che a differenza di altri hai avuto fortuna. Perche' con la mancanza di meritocrazia in Italia solo di quello si puo' parlare.

P.S.: nessun rancore, solo la rabbia di vedere il mio paese scivolare nel cesso.


Freddy ha detto...

Adesso vedrai che arrivera' il solito idiota ad accusarti di non aver fatto niente per cambiare le cose...