mercoledì 11 aprile 2007 Posted by Freddy at 09:59

Statistiche post-pasquali.

Ieri scrivevo che che pasqua, come altre festivita', non e' che un'occasione per passare piu' di due giorni a bere.

Come avevo gia' detto, non mi interessa cosa fanno gli irlandesi della loro vita, ma mi interessa se gli irlandesi di cui sopra si mettono in macchina strafatti di alcool con il rischio di ammazzare qualcuno.

Secondo i giornali, durante il week end di pasqua sono stati arrestati 441 persone per guida in stato di ebrezza, unica nota positiva, ci sono stati solamente due morti. La cosa triste e' che qui i controlli a tappeto, l'uso dell'etilometro e la penalizzazione del drink&drive con decurtazione di punti dalla patente sono misure che sono state introdotte solamente l'anno scorso dopo molte (inutili) polemiche.

Ma perche' polemizzare? Le strade saranno piu' sicure no?

Forse perche' ci sono troppi stronzi che non sanno rinunciare ad una pinta e che si mettono al volante perche' "tanto l'ho sempre fatto e non ho mai ammazzato nessuno" ?

Ma qui guidano ubriachi anche quelli che dovrebbero dare l'esempio, alla faccia di chi mi dice che i miei sono solo luoghi comuni e stereotipi e che non e' vero che c'e' gente sdraiata per strada ogni giorno (come se quelli nelle foto strafatti gia' alle 4 di pomeriggio fossero comparse di cinecitta'...).

Meno male che basta alzare gli occhi al cielo per non vedere per le strade i residui del week end...

2 comments:

Madmax_68 ha detto...

Non capisco a volte il senso di questa costante denuncia nei confronti del popoli irlandese. Ok sono una massa di stronzi. Benissimo. Hai idea di come sia fatta una cartina geografica. Scegli un altro posto e vai. Nessuna cifra compensa una vita di disadattamento. Inoltre, non per fare il paladini degli irlandesi, io ho conosciuto una irish girl a Amsterdam e credimi era una ragazza d'oro. Secondo me generalizzi troppo, come chi giudica le ragazze dell'est prendendo a campione le ballerine di lap dance.Certo gli stronzi sono in maggioranza, ma credi che in italia no? Sono rientrato per problemi in famiglia e credimi ogni giorno, al di la del clima, sento nostalgia dell'Olanda.
Tutto cio detto senza velleità polemiche che non mi appartengono.
Ciao,
Max


Freddy ha detto...

Mi sento di rifrasere il mio commento.

Tu dici che siccome hai conosciuto una ragazza irlandese che definisci d'oro, allora non tutti gli irlandesi sono come li descrivo io.
Ottimo, ma per me la tua amica e' un'eccezione, educata e gentile quanto vuoi, ma un'eccezione.

Ribaltando il tuo esempio, ti potrei dire che non e' possibile che tutte le donne dell'est siano delle educande come qualcuno dice perche' io ne conosco una che balla la lap dance che e' una vera troia.

Proprio come hai detto non puoi generalizzare basandoti solo su una persona che conosci, specialmente se vivi da un'altra parte.

Per quanto riguarda il discorso italia, personalmente mi girano le palle gia' al controllo passaporti, ma mi girano molto di piu' le palle quando ogni mattina qui in irlanda andando al lavoro sento odore di vomito rancido, tra l'altro sempre negli stessi posti.

O forse e' un singolo irlandese che si diverte a vomitare in tutta la citta' per far sfigurare tutti gli altri...