venerdì 23 novembre 2007 Posted by Freddy at 12:36

Quindicimila errori in un colpo solo

Quando si dice il caso...



E anche gli errori di AIB hanno la conferma ufficiale dei giornali e dell'associazione Irlandese dei consumatori: non e' la prima volta che capita e non si e' fatto abbastanza per evitare che ricapitasse.

A quanto pare non sono l'unico che ha il diritto di lamentarsi, sono in buona compagnia.
Si fa per dire visto che AIB l'ho mandata a cagare da tempo mettendo una crocetta sulla casella "scarso livello di servizio".

Curioso che questa motivazione sia gia' presente nella loro modulistica, o forse no?

EDIT: Si aggiungono ufficialmente alla lista degli incompetenti Bank Of Ireland (600 errori) e Quinn Direct (solo 32 errori).

1 comments:

Marco ha detto...

Anche i cugini/ex oppressori britannici hanno fatto un errore simile, qualche giorno fa.

Hanno perso dei [CD|DVD|HD] nei meandri della logistica di uno spedizioniere, peccato che questi supporti (ogni media li ha descritti in modo diverso) contenessero migliaia di dati personali.

Spero almeno che li abbiano criptati con PGP/GPG. Sempre che la password non sia "1234"...

"E' sorprendente! è la stessa combinazione della mia valigia!" (Cit. Balle Spaziali)