domenica 13 gennaio 2008 Posted by Freddy at 23:16

Chi sono i knackers?

Da "Urban Dictionary":

Members of the Irish Traveling community with nothing better to do than steal hub caps off cars, wear tattered clothing or pointlessly beat businesses signs with sticks.
Popular knacker names include Francie and John-Joe.

Another meaning of the term "Knacker" can roughly be equated with the English term Ned, ie, a person who wears nothing but Nike, Adidas or Puma gear, stands on the corner of the local Mac Donalds all evening trying to intimadate young children who walk by.

Generaly however, all members of both Knacker sub-divisions display complete ignorance of all civilisied culture.

Ed eccone alcuni alle prese con un telefono pubblico a Dublino pensando di non essere visti:

10 comments:

Davide Pasca ha detto...

Amico Uligano !


antonio ha detto...

I knacker non hanno niente a che fare con gli Irish Travellers


Freddy ha detto...

Lamentati con urban dictionary e con gli altri blog secondo i quali il termine e' usato come dispregiativo riferito agli irish travellers.

Poi dovresti correggere anche wikipedia... :)


antonio ha detto...

I travellers sono una comunita' nomade tipo i Rom, e non ha senso che venga loro applicato il termine 'knacker', che invece e' gente che risiede nelle varie citta', con una casa molto probabilmente assegnata dal council di turno (per dire).

Nel caso dei 'knacker' si tratta comunque, molto spesso, di fenomeni di emarginazione (volontaria o involontaria) e' un altro discorso, e gia' il fatto che non si capisca a che persone si riferiscono e' indice della comprensione generale della situazione.

Sia chiaro, non ce l'ho col tuo blog, ne' con l'urban dictionary ne' con wikipedia, pero' da chi vive in Irlanda ci si aspetta un filtro e una verifica delle fonti piuttosto che un copia/incolla che chiunque, persino dall'Italia, puo' fare.

No?


Freddy ha detto...

Anto' non e' che ti puoi lamentare per ogni minchiata: la definizione abbraccia piu' significati, dal compratore di animali destinati al macello ai derelitti che trovi per strada alla gang di quartiere.

Se ci fai caso le definizioni che trovi in giro, anche quelle usate in altri blog, sono farina del sacco di irlandesi di nascita.

Se a loro va bene che con knacker ci si identifichino i travellers, chi siamo noi per dire il contrario?

E' un po' come in italiano "barbone", il significato cambia anche in base alla regione in cui si usa.


Corcaigh ha detto...

Certo che ci si attacca a tutto pur di contraddire eh...
ma rilassarsi un attimo?
Freddy complimenti per il blog io condivido quasi tutto quello che scrivi e ne vedo anche di peggio qui a Cork...
un saluto
Corcaigh


Antonio ha detto...

i knacker, noti anche in inghilterra con il nome di "ned" or "chav" rappresentano la classe urbana disagiata (io aggiungerei disastrata), che vive nella maggior parte dei casi in case popolari(council estates).

I ragazzi si riconoscono per i cappelli da baseball (specialmente della burberrys o della nike) all'insu', felpe sportive (nike, adidas, reebok, lacoste, fred perry), mega collane d'oro, pantaloni di tuta adidas grigi o neri e scarpe reebok bianchissime anni 80 (quelle da fitness). Bevono sidro in lattina, fumano, mangiano sausage rolls, pork pies pasties o fish'n'chips e non fanno una minchia da mattina alla sera se non dare fastidio a poveri innocenti.

Le ragazze vestono in maniera identica ai ragazzi, menano anche come loro, con la differenza di avere orecchini a cerchio larghissimi e di passeggiare con il bimbo nel carrozzino gia' dall'eta' di 15 anni.


Freddy ha detto...

La spiegazione di un collega irlandese:

Il knacker era uno che comprava cavalli moribondi o morti per poi portarli presumibilmente a macellare (o per ricavare dall'animale finimenti) e trarne profitto.

In generale queste persone erano parecchio "vissute", o piu' seplicemente assomigliavano a relitti umani.

Successivamente il termine e' diventato comune usarlo per descrivere persone generalmente "inutili" alla societa' civile o ai confini della stessa.

Quindi l'ubriacone che campa alle spalle dello stato e' un knacker, idem la gente che non ha un cazzo da fare se non andave in giro a fare danni in tuta.

Non mi ha saputo spiegare se gli irish travellers sono chiamati knackers perche' "inutili" o perche' per sopravvivere compravano cavalli moribondi.

Non che sia essenziale saperlo: contestualmente a Dublino il knacker e' il northsider rompicoglioni che non ha di meglio da fare se non vandalizzare o rompere le palle, cioe' la parte riportata in grassetto della definizione.


Luca Paradisi ha detto...

Qui dove vivo io (West Cork) mai sentito di nessuno chiamare i travellers knackers, li chiamiamo TINKERS.


Marylu ha detto...

Fraddy, da quando ho scoperto il blog (Italians pure io!) sei diventato il mio idolo. Complimenti per questa boccata d'aria fresca (ho bisogno di leggerti quando la gente mi dice che non capisco un cazzo e che Dublino è bella giovane e vitale e che la monnezza c'è dappertutto e i barboni pure...cosa discuto a fere? tanto sono io quella che ha i pregiudizi)e di solidarietà con le mie idee - questo era il tocco megalomane - che non vengono accettate in quanto sono una stronza ingrata.