sabato 29 novembre 2008 Posted by Freddy at 18:51 19 comments

La crisi dei consumi.

Una decina di giorni fa avevo letto due articoli contrapposti relativi allo stato del settore retail in irlanda e UK.

Nel primo articolo e relativamente all'irlanda, gli economisti locali si chiedevano con che criterio, in un clima di crisi dei consumi (si stima che sia la peggiore dal 1983 ad oggi), il governo abbia aumentato l'IVA (qui VAT) e tolto attraverso altre manovre soldi dalle tasche della gente.
Si portavano come esempio gli UK dove l'IVA era stata addirittura ribassata e dove la merce costa dal 30 al 60% in meno che qui.

Nel secondo articolo invece la campana dagli UK suonava diversamente: in un periodo di crisi come questo ribassare l'IVA e' una fesseria che non giova assolutamente ai consumi. Si portava come esempio la germania dove un taglio del 25% dei prezzi della merce non aveva sortito effetti positivi.

Ieri leggo un terzo articolo con titoli a tutta pagina tipo "Crisi dei consumi". Succede che da qualche anno a questa parte la gente si e' resa conto che e' piu' economico andare a fare debiti per lo shopping natalizio in irlanda del nord.

In periodi non natalizi la gente era solita andare in pellegrinaggio alle rivendite di alcolici oltre frontiera per comprare piu' birra allo stesso prezzo, tanto che un paio di anni fa cercarono di legiferare in merito (non mi ricordo cosa ne sia venuto fuori).

Comunque tornando all'articolo di cui sopra, vi si potevano leggere varie fesserie tipo: "bisogna essere patrioti e spendere in irlanda", "se non comprate da noi (con i prezzi maggiorati dell'X%) poi saremo costretti a licenziare personale" e cosi' via.

L'impressione che ho e' che l'irlanda sia una terra dove tutti speculano sulla pelle dei fessi (di qualsiasi nazionalita') che ci vivono, piu' precisamente una colonia degli UK, dove la dominazione stavolta avviene attraverso l'imposizione di prodotti, marchi e catene britanniche.

Ma la cosa assurda e' che questo fenomeno non e' limitato agli stracci di H&M perche' nei negozi si vendono PATATE e CAROTE made in UK: cioe' con tutti i farmer che ci sono le patate arrivano dall'irlanda del nord (se non peggio)...

E il governo che fa? Niente, come al solito sta a guardare senza fare controlli, senza imporre dei tetti ai prezzi (dopotutto siamo in regime di libero mercato) e lasciando che ognuno venda al prezzo che vuole.

Pero' se dopo che ti sei guardato in giro vai a fare shopping negli UK rifiutandoti di pagare la stessa merce il 60% in piu', beh allora non sei un patriota...


lunedì 17 novembre 2008 Posted by RealityShow at 13:08 12 comments

Obama si, Obama no...

Da ben prima delle elezioni presidenziali negli USA, alcuni sondaggi e opinioni raccolti in Irlanda hanno fatto vedere come Obama qui fosse il netto favorito dell'opinione pubblica.
L'uomo nuovo, una svolta dopo Bush, il ribelle, ha origini irlandesi, eccetera...

http://www.rte.ie/news/2007/0315/obamab.html
http://www.bilerico.com/2008/11/ireland_hearts_obama.php

Adesso pero' Mr. Obama si trova a fronteggiare gli enormi debiti e la crisi finanziaria del suo Paese, e uno dei provvedimenti che la sua amministrazione sembra essere indirizzata a fare e' la massiccia riduzione dei benefici fiscali delle aziende americane che hanno sedi al di fuori degli Stati Uniti, e costringerle a pagare le tasse in toto o quasi al fisco americano.
Per chi ancora non lo sapesse una proporzione enorme del gettito fiscale del governo irlandese deriva dagli introiti che le aziende americane fanno figurare nelle loro sedi in irlanda, aggirando cosi' il sistema fiscale americano.
Immaginate cosa succederebbe se ci fosse effettivamente un giro di vite sulle politiche fiscali offshore da parte degli USA, non aggiungo altro... qualcuno pero' inizia a porsi alcune domande...

http://www.businessworld.ie/livenews.htm?a=2345180;s=rollingnews.htm

Penso anche che se l'Irlanda dovesse esser magicamente risparmiata da queste iniziative, qualcuno negli altri Paesi del mondo potrebbe anche cominciare a incazzarsi parecchio.

Forse tra non molto Obama qui non sara' piu' cosi' popolare?

venerdì 14 novembre 2008 Posted by Freddy at 14:05 11 comments

Ode a faisbùk(s de cùl)

martedì 11 novembre 2008 Posted by Freddy at 13:49 8 comments

In italia la giustizia e' lenta...

Deve essere sicuramente colpa di internet. Notare la keyword con la quale il visitatore e' approdato al mio blog (in italia erano le 14 e 27)...

giovedì 6 novembre 2008 Posted by Freddy at 20:04 16 comments

Young, handsome and even tanned

Invoco il diritto di satira e colgo l'occasione per ringraziare Silvio Berlusconi, nostro amatissimo Presidente Del Consiglio, per aver fatto fare una figura di merda all'Italia e agli italiani tutti, definendo Barack Obama "abbronzato".

Visto che non c'e' nulla di male ad essere "abbronzati", voglio dedicare al nostro Presidente Del Consiglio l'immagine qui di seguito, nella speranza che sia di ispirazione a tutti i cabarettisti italiani al Governo (da quattro soldi e non).

Nell'attesa che "Dio ci salvi dagli imbecilli", gli italiani all'estero ringraziano di cuore.


mercoledì 5 novembre 2008 Posted by Freddy at 21:41 3 comments

Ci lascia Michael Crichton...

I suoi racconti mi hanno sempre coinvolto e adesso non c'e' piu'... :(


lunedì 3 novembre 2008 Posted by Freddy at 22:12 5 comments

Tribute to John Williams

Genio puro...
(from http://www.moosebutter.com/lyrics.php?fromstore=1&song=3)



[Close Encounters of the Droid Kind]
You must use the force (repeat ad nauseum)

[Raiders of the Lost Wookiee]
Long time ago, far far away (repeat)

Kiss a wookie, kick a droid
Fly the falcon through an asteroid
Till the princess is annoyed
This is spaceships, it's monsters, it's Star Wars, we love it!

Come and help me, Obi Wan
X-wing fighter and a blaster gun
Dance with Ewoks, oh what fun!
This is spaceships, it's monsters, it's Star Wars, we love it!

[Super Han]
Get in there you big, furry oaf
I couldn't care less what you smell
I take orders from only me
Maybe you'd like it back in your cell
Your Highness, your worshipfulness, your highness, your worshipfulness

No one cares if you upset a droid
(nobody cares if you upset a droid)
That's because droids don't tear your arms out of socket.
(nobody cares)
I suggest a new strategy: let the Wookie win
That's because nobody cares if you upset a droid.

[ET the DiscoTerrestrial]
Now we listen to Luke whining:
One more season... One more season... One more season... One more season...

I was gonna go to Tashi Station for power converters
Now I guess I'm going nowhere.
It just isn't fair.

[Jaws: the Wookiee]
Wooookie (repeat)

Someone move this walking carpet (repeat)

Kiss your brother, Kiss your brother (repeat)

Princess Leia
Well I guess you don't know anything about women.

Who's your daddy? (repeat)

[Jurassic Darth]
Luke, I'm your father
(That's not true!)
It is useless to resist
(My hand!)
Come with me my son, We will rule
(I'll never join you!)
Search your feelings it is true

So you have a twin sister
Who Obi Wan was wise to hide
(Is that Leia?)
If you will not turn
Then perhaps she will
Give in to your hate
You are mine

Long Long Long Time ago... Far Far Far Far Away

Long Long Long Time Ago, Far Far Far Away (repeat)

Kiss a wookie
Kick a droid
Fly the falcon
Through an asteroid
Till the princess is annoyed
(She's annoyed!)
This is spaceships, it's monsters, it's Star Wars, we love it, it's true

Episode 3
Coming to you
In 2005

So Let's go
(go go go to the movies)
Stand in line
(buy buy buy me some popcorn)
Cause it's al-
(please I'd like extra butter)
most the time
(Join the dark side...)
May the Force be with you all

John Williams is the man