venerdì 25 dicembre 2009 Posted by Freddy at 16:38 4 comments

Le ragioni dell'anima...

...l'animadelimortaccitua.



Perche' evidentemente la merda e' come Natale: "quando arriva, arriva", come diceva Pozzetto.

Non sono sicuro se l'ordine delle due foto e' quello giusto, ma e' comunque la prima volta in tutta la mia vita che mi capita di trovare merda per le scale di un palazzo.

Sara' merda magica, mi dira' qualcuno, dopotutto siamo in irlanda: non c'e' magia ovunque?

martedì 8 dicembre 2009 Posted by Freddy at 07:14 8 comments

La fabrichetta...

Un post estemporaneo per chiudere il cerchio sulla questione Dell.



Un riassunto lampo:
  • Dell apre a Limer(d)ick uno stabilimento e, usufruendo di finanziamenti milionari provenienti dall'unione europea, sgravi fiscali, incentivi, ricchi premi e cotillon, aiuta a risollevare quella che era un'area depressa dell'isola di smeraldo.

  • Dopo anni di presenza in irlanda, e nell'ottica di una massimizzazione dei profitti a tutti i costi, Dell apre una fabbrichetta in polonia, intascando circa 55 milioni di euro dall'Unione Europea per il disturbo e rassicurando il governo irlandese, vedasi foto in alto, che si tratta di una cosa di normale amministrazione che il rapporto con l'irlanda e' a doppio filo, lo giuro sulla tomba di mia zia (quella che odiavo perche' mi dava sempre i pizzicotti sulle guance), e poi siete i migliori lavoratori d'europa, state tranquilli...

  • Dell fanculizza 1900 persone, spostando la produzione da Limer(d)ik a Lodz e mettendo in ginocchio l'economia locale (e gli irlandesi vanno col cappello in mano a Bruxelles e si fanno dare 14 milioni di euro per rieducare e riqualificare quanti ne avessero bisogno).

  • Dell annuncia che a causa di risultati finanziari al di sotto delle aspettative, intende disfarsi delle sue fabbriche, cedendole probabilmente ad acquirenti asiatici e continuare la sua produzione in regime di outsourcing.
Tutto chiaro fin qui? Bene, tenetevi forte alla sedia adesso:
  • Dell cede la fabrichetta in polonia a Foxconn, l'azienda che assembla prodotti anche per Apple e che e' stata paragonata a un pollaio per via delle condizioni lavorative dei suoi dipendenti (e pare che sia il gruppo con le condizioni lavorative migliori).
Adesso, visto che un operaio in Cina costa 100USD al mese, quanto tempo passera' prima che Foxconn smantelli la fabbrichetta pezzo pezzo e la trasferisca a Shenzhen?